MONZA 360°: presentati allo Sporting Club i nuovi giocatori ed i nuovi sponsor

03-02-2018

La splendida cornice dello Sporting Club ha ospitato l’evento Monza 360° , dove sono stati presentati i giocatori acquistati nell’ultima sessione di mercato oltre alle aziende partner che negli ultimi tempi hanno voluto affianacare il loro marchio al Monza 1912.

Nella prima parte della serata sono saliti sul 'palco' il Presidente Nicola Colombo, il D.S.Filippo Antonelli, Mister Zaffaroni ed i nuovi giocatori biancorossi Ettore Mendicino, Luca Forte, Andrea Padula e Giacomo Tommaselli.

Clelia Volpari ha introdotto gli ospiti partendo dal Presidente: “in 22 gare abbiamo dimostrato di poter stare nelle prime cinque o sei posizioni e non vedo perché non riuscire a mantenere fino in fondo questa posizione. Abbiamo tutte le carte in regola per raggiungere in fretta il nostro obiettivo iniziale, la salvezza, per poter poi ambire a qualcosa di più. E’ difficile col nostro budget competere con le grandi squadre del nostro girone, eppure lo stiamo facendo lo stesso. La nostra politica è quella di investire sui giovani, di farli giocare e di valorizzarli”.

Sulla stessa linea d’onda Mister Zaffaroni: “L’obiettivo rimane la quota salvezza, che va raggiunta. Poi vedremo a che punto siamo e vedremo di far meglio. Bisogna migliorarsi sempre e non accontentarsi mai. Abbiamo ancora ampi margini di miglioramento”.

Il D.S. Filippo Antonelli: “Sono soddisfatto del mercato, ma per per dare un voto dobbiamo attendere la fine del campionato. Bisogna dare tempo a questi ragazzi di inserirsi. Devono ambientarsi in un contesto che funziona e dare il loro contributo. I giovani Padula e Tomaselli sono due ragazzi interessanti in ottica futura, mentre Forte e Mendicino ci devono dare una mano nell’immediato”.

Successivamente è stata la volta dei nuovi sponsor, anche se in realtà per alcuni è stato un ritorno:

I primi a parlare i fratelli Pierangelo e Alberto Ruggerone della Mobil Plastic (azienda di prodotti certificati in materiale plastico che festeggia nel 2018 i 50 anni di attività), il cui logo campeggia, dalla prima giornata di ritorno, sulla parte posteriore della maglia, ma già nelle passate stagione griffava la divisa del 1912. Via via si sono presentati: il Gruppo Digit (Fabio Recchia) che si occupa della gestione dei flussi documentali, dalle fotocopiatrici alle multifunzioni, e di soluzioni informatiche per la gestione delle informazioni in azienda; il Gruppo Aura, leader nella consulenza e supporto per i servizi di telefonia aziendale, agenzia Business Partner Vodafone, rappresentata da Massimo Marucci; la ALD automotive con il suo nuovo programma BaseALD, noleggio auto a lungo termine aperto anche ai privati, presentata da Stefano Brentani Semenza (responsabile del centro BASE ALD di Monza); la Coffee Inn di Agrate, distributori automatici per la ristorazione di Roberto Villa; e la IPQ di Danilo Pozzi, azienda leader nella consulenza aziendale, già in biancorosso qualche stagione fa.

Ultimi, ma non per ordine di importanza, Roberto Colacone e Angelo Colombo, i responsabili del vivaio biancorosso. Quest’ultimo ha voluto sottolineare l’importanza della crescita dei piccoli calciatori in un ambiente solido e sereno, i cui risultati sportivi sul campo sono sì importanti, ma altrettanto importanti sono il rispetto dei valori della vita.

Il saluto finale è spettato al ‘padrone di casa’ Avvocato Carlo Cappuccio, Presidente dello Sporting, che ha messo a disposizione del Monza 1912 la sua struttura per altre iniziative, tra cui l’allestimento di una nuova sala Lounge allo Stadio Brianteo.